Dintorni

Bolgheri

Il piccolo borgo di Bolgheri, con i tipici vicoli e le stradine contorte, sorge attorno all’omonimo castello di epoca medievale appartenuto ai Conti della Gherardesca, il cui rosso mattone contrasta piacevolmente con il verde cupo degli alberi.

Immergendosi tra i dolci pendii digradanti delle colline coltivate a olivo e vite, si arriva al paese risalendo il celebre Viale dei Cipressi, cantato da Carducci e divenuto una delle icone del paesaggio toscano.

All’interno delle mura, oltre agli scorci suggestivi, è possibile andare alla scoperta dei prodotti tipici toscani, grazie ad una fitta rete di osterie, ristoranti e botteghe enogastronomiche; in particolare Bolgheri e le zone limitrofe si distinguono per la produzione di vini d’eccellenza, la cui qualità è garantita dal consorzio Bolgheri DOC.

San Vincenzo

La cittadina sorge in una posizione di indubbio interesse naturalistico e storico: alle sue spalle sorgono le affascinanti Colline Metallifere, attraversate da vari percorsi per escursionisti, mentre a sud si stende il Parco di Rimigliano, una vastissima fascia di spiaggia libera e pineta arricchita da aree per picnic e percorsi salute.

Il porto turistico, di recente edificazione, ha portato ad un rinnovamento della fisionomia del paese culminato nella costruzione della suggestiva “Passeggiata del marinaio”. Il percorso costeggia il porto e si protende in mare ed è accessibile a pedoni e ciclisti sia di giorno che di notte. Alla sommità della passeggiata campeggia l’imponente scultura di Giampaolo Talani che, assieme agli affreschi della Chiesa del paese, costituisce una delle attrazioni culturali di San Vincenzo.

Marina di Bibbona

Marina di Bibbona vanta splendide spiagge sabbiose e acque particolarmente terse e tranquille, premiate per più anni di seguito con la prestigiosa Bandiera Blu.

Le pinete e la tipica macchia mediterranea che contornano la località offrono un’ottima alternativa ai bagni in mare e agli altri sport acquatici e si prestano a passeggiate a piedi o in bicicletta e a pranzi all’aperto. Scorci suggestivi sulla marina sono ritagliati dalle caratteristiche dune sabbiose che separano il bosco dalla spiaggia.

Da segnalare inotre che la località deve il suo nome al Forte di Bibbona, torre difensiva del Granducato di Toscana a 50mt dalla spiaggia, eretta nel 1785 come punto di avvistamento e di difesa costiera dalle invasioni dei pirati.

Castagneto Carducci

A Castagneto Carducci è possibile vivere un’esperienza turistica a tutto tondo, immergendosi in un’atmosfera suggestiva.
La natura, che le ha fatto meritare riconoscimenti come quello di “eco sistema vacanze” di Lega Ambiente e la Bandiera Blu, abbraccia il borgo e la inserisce in un paesaggio emozionante.

A Marina di Castagneto Carducci i chilometri di spiaggia libera bordata di cespugli di tamerici e ginestre si specchiano in un mare limpido e pulito e la famosa pineta dei Lorena si rivela un luogo ideale per gli appassionati di osservazione naturalistica, in quanto ospita una grande varietà di specie autoctone.

 

Populonia

Vero e proprio museo a cielo aperto di incredibile suggestione, immerso nei colori e nei profumi della natura mediterranea, il Parco Archeologico di Baratti e Populonia ospita le tracce dell’antica città estrusca la cui storia inizia nel IX sec a.C. e si sviluppa grazie alla lavorazione del ferro che proveniva dalla vicina Isola d’Elba.

 

 

Contattaci

Prenota il tuo soggiorno

Quick Reserve
ARRIVO
PARTENZA